Musica e cabaret: le “mille voci” di Francesco Cicchella al Teatro Romano di Grumento Nova

Massimo Ranieri, Tiziano Ferro, Adriano Celentano, Fabio Concato, ma anche Cocciante, Michael Bublè e soprattutto Gigi d’Alessio sono solo alcune delle “mille voci” che riecheggiano nella performance di Francesco Cicchella al Teatro Romano di Grumento Nova nell’ambito della rassegna teatrale estiva promossa dal Consorzio “Teatri Uniti di Basilicata”.

Napoletano, vincitore dell’edizione 2015 di Tale e quale show proprio per l’interpretazione a tutto tondo di Massimo Ranieri nell’ultima puntata della trasmissione televisiva in onda su Rai1, il comico e imitatore di Made in Sud Francesco Cicchella diverte molto il pubblico presente che applaude costantemente tra le risate la sua capacità camaleontica di trasformarsi, vestendo i panni di tanti artisti con una fedeltà vocale e mimica straordinariamente aderente al personaggio impersonato. Per questo motivo quando imita Massimo Ranieri canta mentre fa le flessioni; quando impersona Tiziano Ferro ne accentua vocalizi e movenze; quando interpreta Michael Bublé si muove e canta con voce calda nel solco di Frank Sinatra.

Tra una parodia e l’altra di testi di celebri canzoni egli si racconta anche con ironia: “La prima canzone che ho imparato a suonare al pianoforte è questa”, esclama mentre accenna al piano le note della sigla del Maurizio Costanzo Show. Di qui il comico napoletano confessa al suo pubblico di avere la “malattia degli imitatori, ossia quella che ti fa parlare con le voci dei personaggi che imiti anche nella vita normale”. Sicuramente una piacevole malattia, se si considera che l’ha spinto a raccontare le cronache quotidiane della propria vita familiare, tra cui una rincorsa della madre a suo fratello, con la voce del compianto Bruno Pizzul. Insomma uno show davvero esilarante che potrà essere apprezzato anche il prossimo 11 agosto alle 21 presso il Parco Tarantini di Maratea.

Fonte: FarodiRoma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *