Con Botox addio rughe

Pur essendo un farmaco a base di tossina botulinica, se iniettato a piccoli dosi, il Botox produce un rilassamento dei muscoli facciali tale da eliminare progressivamente le rughe del volto e gli inestetismi legati all’invecchiamento della pelle. Il botulino è infatti una proteina purificata di tipo A dotata di una proprietà miorilassante, in grado cioè di inibire l’eccessiva motilità della mimica facciale. In questo modo tale tossina genera una paralisi muscolare locale limitata che consente di attenuare sensibilmente ogni forma di ruga. Mediante un’iniezione di botulino è così possibile cancellare le rughe d’espressione, le ‘zampe di gallina’, le rughe della fronte, quelle interciliari o della labbra, per una pelle immediatamente più giovane e vellutata. L’effetto collaterale più comune riscontrato a seguito dell’infiltrazione consiste sicuramente in un arrossamento della zona interessata dal trattamento, cui potrebbe accompagnarsi un leggero bruciore, che dura comunque soltanto poche ore. L’effetto positivo ringiovanente inizia invece a essere visibile pochi giorni dopo l’iniezione e perdura fino a 3-6 mesi. Effettuando altre infiltrazioni nei mesi successivi il paziente, senza correre alcun rischio per la propria salute, ottiene una maggiore efficacia del trattamento stesso e ne prolunga gli effetti benefici. Indebolendo l’azione delle ghiandole sudoripare, l’iniezione di Botox produce ancora un’altra ricaduta positiva nelle persone che soffrono di un’eccessiva sudorazione, in quanto contribuisce notevolmente a ridurre l’iperidrosi.

Le iniezioni di botulino costituiscono pertanto una vantaggiosa opportunità per combattere le rughe senza il ricorso alla chirurgia plastica e cancellare, mediante trattamenti non invasivi, gli inestetismi dovuti all’invecchiamento. Tali infiltrazioni contribuiscono in effetti in maniera decisiva al ringiovanimento della cute e assicurano un aspetto esteticamente più gradevole, favorendo uno stato di benessere psico-fisico.

Fonte: Botoxviso.com

Con Botox elimini le rughe per un volto visibilmente più giovane

Prodotta dal batterio Clostridium botulinum, la tossina botulinica è una proteina naturale raffinata di tipo A che, iniettata a piccole dosi, impedisce la costante contrazione dei muscoli facciali. Intervenendo a limitare fortemente la mimica facciale evita così il formarsi di inestetismi sul viso.

È sufficiente un’iniezione quasi indolore di tossina botulinica per eliminare le rughe della fronte, quelle dell’accigliamento, le piccole rughe che possono formarsi intorno agli occhi o anche le imperfezioni di mento, collo e labbra. Appena 3 giorni dopo il trattamento, tale infiltrazione produce un effetto ringiovanente che dura circa 4 mesi per poi scomparire gradualmente. Nelle persone di età compresa tra i 40 e i 50 anni l’effetto ringiovanente è di 5-8 anni. Tuttavia, poiché non produce effetti collaterali particolarmente negativi, se non qualche eventuale lieve rossore o leggero livore, questo trattamento può essere ripetuto una seria illimitata di volte per ottenere un effetto estetico sempre più duraturo. L’iniezione di botulino agisce infatti soltanto sulla zona del viso interessata dall’inestetismo per eliminare prontamente anche le semplici rughe d’espressione. La tossina botulinica presenta inoltre un ulteriore beneficio nelle persone che hanno una sudorazione eccessiva, in quanto è in grado di rimuoverne le cause, garantendo ascelle, mani e piedi decisamente più asciutti e un effetto ringiovanente durevole addirittura fino a 8 mesi.

Le infiltrazioni di Botox rappresentano dunque la soluzione più opportuna al trattamento dei lievi inestetismi del viso, in quanto consentono di ottenere, senza dover ricorrere a un’operazione di chirurgia estetica, un volto visibilmente più giovane e un aspetto migliore, capaci di incidere positivamente sulla percezione del proprio benessere psico-fisico.

Fonte: Botoxviso.it